Immagine in evidenza articolo BMW – M3 “30 years”

BMW – M3 “30 years”

BMW festeggia i 30 anni della mitica M3, presentando un modello in tiratura iper-limitata di soli 500 esemplari in tutto il mondo: si tratta della BMW M3 “30 Years”

BMW festeggia i 30 anni della mitica M3, presentando un modello in tiratura iper-limitata di soli 500 esemplari in tutto il mondo: si tratta della BMW M3 “30 Years”. Questa versione speciale si differenzia di poco rispetto alla M3 di serie di casa BMW, con importanti dettagli estetici e qualche “chicca” in più in termini di meccanica e prestazioni.

Parliamo dei dettagli estetici per primi: il Competition Package comprende l’High Gloss Shadow Line di BMW Individual ed un terminale di scarico nero cromato. Il modello in edizione limitata, presenta anche branchie “M” progettate esclusivamente nei parafanghi anteriori che recano il logo “30 Years M3”. I cerchi in lega sono da 20 pollici e riprendono il disegno della prima M3, poi c’è il badge dell’anniversario ed è disponibile la mitica vernice blu Macao: lo stesso colore che si rifà alla prima generazione della sportiva di casa M (il Macao era tra le opzioni disponibili).

La BMW M3 “30 Years M3” è dotata di un esclusivo interno in pelle Merino pieno fiore con finiture in bicolore nero /blu o, a scelta in nero / Silverstone Grey con cuciture a contrasto color-matching che sottolineano efficacemente il carattere sportivo e sofisticato del modello anniversario. Poi troviamo il logo del trentesimo anniversario sul poggiatesta, il battitacco dedicato, le finiture in carbonio con dedica per i 30 anni e il numero della vettura. Un diverso assetto per l’impianto di scarico sportivo M, genera un suono caratteristico e potente che contribuisce in modo significativo ad una nuova esperienza di guida altamente emotiva.

Per quanto riguarda le specifiche tecniche del motore della M3 “30 Years” troviamo un sei cilindri, TwinPower Turbo che eroga ben 450 cavalli, 19 in più della M3 “tradizionale” attualmente a listino. Il cambio è disponibile in due versioni: manuale o automatico-sequenziale a sette rapporti, con doppia frizione. Le sospensioni adattative M e il differenziale attivo, funzionano in simbiosi con il sistema Dynamic Stability Control e sono di serie. Tra le varie modalità di guida disponibili troviamo COMFORT, SPORT e SPORT+. La M3 “30 Years” ha un’accelerazione da 0 a 100 chilometri orari di 4 secondi, sia con il cambio meccanico, sia con il sequenziale. Giusto per “dare i numeri” anche in termini di storia, la M3 di prima generazione, presentata al salone di Francoforte del 1985, aveva un motore da 2.3 litri e si trattava di un quattro cilindri con 200 cavalli a fronte di 1.200 chilogrammi di peso. Scattava da 0 a 100 chilometri orari in 6,7 secondi e raggiungeva una velocità massima di 235 km/h. La versione della M3 del 1992 montava un motore da 3 litri, sei cilindri, con 286 cavalli. La terza generazione, e siamo arrivati al 2000, montava un motore da 3,2 litri, sempre sei cilindri, ma con 343 cavalli di potenza. Un drastico e significativo cambio in termini di motore arriva nel 2007, con l’introduzione del V8 da 4 litri, con ben 420 cavalli. Con il lancio della prima generazione della BMW M3, nel 1986, la BMW M GmbH, che in quel momento opera sotto il nome di BMW Motorsport GmbH, ha rivoluzionato il segmento mid-range sportivo. Nessun altro produttore aveva mai schierato in precedenza la vera tecnologia motorsport (in modo coerente) al fine di trasformare un modello di produzione ad alto volume di vendite, come la BMW Serie 3, in una purosangue vettura sportiva ad alte prestazioni che, tra l’altro, è anche pienamente adatta per l’uso quotidiano.

La prima BMW M3 ha fissato lo standard con cui si sono poi misurati molti altri produttori. Nel frattempo, BMW M ha affinato continuamente la sua icona automobilistica in cinque generazioni di modelli. Ed in tutti questi anni la BMW M3 ha mantenuto il suo carattere originale. Probabilmente nessun’altra automobile unisce geni da corsa e la possibilità di un utilizzo giorno per giorno in un concetto globale così altamente emotivo. E comunque, questa edizione speciale, realizzata in occasione del trentesimo anniversario della mitica M3,  risulta assolutamente un gioiello in termini di bellezza, prestazioni ed esperienza dell’utente. Complimenti BMW, e tanti auguri M3!

Pubblicato il 16-09-2016 da Amministratore

Tags: bmw 30 legend promagazine

Categorie: Brand BMW Tipo auto storiche Tipo sportive

Immagine in evidenza articolo DS 7 CROSSBACK -  Tecnologia e Adas

DS 7 CROSSBACK - Tecnologia e Adas

DS 7 CROSSBACK è un mix unico di tecnologia ed eleganza, e riporta nell’esperienza al volante quel savoir-faire tipicamente parigino che ne contraddistingue il design grazie ai nuovi sistemi di assistenza alla guida, a partire dai DS ACTIVE LED VISION che adattano automaticamente il...
Immagine in evidenza articolo SUZUKI è ancora main sponsor del Torino

SUZUKI è ancora main sponsor del Torino

Per il sesto anno consecutivo Suzuki sponsorizzerà il Torino football Club . Anche nella stagione 2018/2019 la Casa di Hamamatsu sarà, infatti, Main Sponsor della squadra granata, un ruolo che riveste dal lontano 2015, inizialmente come Official Sponsor, poi come Sponsor...
Immagine in evidenza articolo CITROËN C1 si rinnova con C1 ELLE

CITROËN C1 si rinnova con C1 ELLE

City car frizzante e facile da guidare, venduta in oltre un milione di esemplari, Citroën C1 affronta il 2018 con freschezza e ottimismo. Vera protagonista di una mobilità urbana accessibile, confortevole e rilassata, punta su una gamma ancora più ricca e diventa...
Copyright 2016 - PROmagazine | condizioni di utilizzo | privay | cookie