Immagine in evidenza articolo Movies&Cars, 9 – Alle Hawaii in Ferrari

Movies&Cars, 9 – Alle Hawaii in Ferrari

Magnum P.I. un detective molto speciale

I tratti che contraddistinguono un film o una serie tv sono di solito pochi ma assolutamente chiari e puntuali, riconoscibili e identificativi. Per questo telefilm, diventato subito e rimasto un cult sono i baffoni del protagonista e l'auto che guida in ogni episodio. Quest'appuntamento di Movies&Cars ci riporta negli anni '80 quando un aitante Tom Selleck vive in una lussuosa dependance alle Hawaii alle dipendenze di un misterioso Robin Masters. Gli appassionati avranno già capito che stiamo parlando di Magnum P.I., serie televisiva statunitense prodotta dal 1980 al 1988. 

Thomas Sullivan Magnum IV, Magnum per tutti, è un ufficiale di Marina decorato nella guerra del Vietnam, nella vita ha intrapreso l'attività di investigatore privato (da cui il "P.I.", sigla del termine inglese Private Investigator), che lui preferisce di gran lunga a quello di detective. Vive in una villa in riva al mare su invito del padrone di casa, un eccentrico scrittore di gialli - che nella serie non compare mai -, la cui ospitalità è ricambiata con l'attività di responsabile della sicurezza che Magnum fornisce alla proprietà. A mandare avanti la casa di Robin Masters  e a "controllare" Magnum è il maggiordomo, Jonathan Quayle Higgins III che si avvale di due aiutanti, Zeus e Apollo, due dobermann che non rendono la vita facile a Magnum. 

Come dicevamo, tratto distintivo è l'auto guidata dal protagonista, una Ferrari 308. In realtà, durante tutta la serie Thomas Magnum ha guidato almeno tre modelli: una 308 GTS del 1979, una 308 GTSi del 1981 e una  308 GTS Quattrovalvole del 1984. Nel corso delle riprese furono usati  più modelli della stessa vettura, facendo ricorso a esemplari differenti per diverse inquadrature e scene. Tuttavia, per le scene più ardite e spericolate non vennero mai usate Ferrari, ma delle Pontiac, che per la conformazione del telaio possono esser facilmente modificate per assomigliare (ovviamente solo nell'aspetto) alle Ferrari. Le vetture furono sottoposte a modifiche per permettere a Magnum di entrarvi e uscirvi agevolmente, in ragione della sua statura e del suo fisico, il motivo per cui Magnum viaggiava sempre con il tettuccio aperto.

Pubblicato il 12-07-2017 da Chiara Malaguti

Tags: Magnum P.I. Ferrari 308 Ferrari Promagazine

Categorie: Brand Ferrari Movies&Cars

Immagine in evidenza articolo Alfa Romeo Tipo 33/2 Daytona protagonista del Motor Legend Festival

Alfa Romeo Tipo 33/2 Daytona protagonista del Motor Legend Festival

L' autodromo «Enzo e Dino Ferrari»  di Imola ospiterà, dal 20 al 22 aprile, il Motor Legend Festival 2018 , evento dedicato alla storia del motorsport che si svolge non a caso in uno dei luoghi simbolo di una terra storicamente capace di evocare emozioni a quattro...
Immagine in evidenza articolo Alla MILANO DESIGN WEEK 2018: CITROËN e BERTONE DESIGN

Alla MILANO DESIGN WEEK 2018: CITROËN e BERTONE DESIGN

Dall'incontro fra Citroën e Bertone Design nasce una collezione di sedute, ispirata dal comfort e dallo stile di Nuova C4 Cactus. Dal 17 al 22 aprile, alla Milano Design Week , presso BASE Milano, Nuova C4 Cactus e la collezione Bertone Design Interior sono protagoniste di...
Immagine in evidenza articolo Nissan: la nuova LEAF e il van e-NV200 100% elettrici a servizio di Roma Capitale

Nissan: la nuova LEAF e il van e-NV200 100% elettrici a servizio di Roma Capitale

La nuova Nissan LEAF e il van Nissan e-NV200 100% elettrici entrano nell’autoparco di Roma Capitale grazie ad un avviso pubblico, lanciato lo scorso settembre dal Campidoglio, per la fornitura di veicoli elettrici in comodato d’uso gratuito finalizzato a sostenere la...
Copyright 2016 - PROmagazine | condizioni di utilizzo | privay | cookie