Immagine in evidenza articolo Ferrari 812 Superfast: la stradale più potente

Ferrari 812 Superfast: la stradale più potente

Debutto per la berlinetta da 800 CV pronta a sorpassare tutte le rivali

La Casa di Maranello porta - in anteprima mondiale - all'87esima edizione del Salone internazionale dell'auto di Ginevra, in programma dal 9 al 19 marzo, un'auto super potente che strizza l'occhio al proprio passato e che sostituisce la F12. Si tratta della nuova Ferrari 812 Superfast, a spingerla ben 800 cavalli sprigionati da un inedito motore a 12 cilindri. Con questa nuova supercar la Scuderia italiana festeggia i 70 anni di storia dall’inizio delle attività, datato 1947: un’epopea iniziata proprio con un modello V12. Non a caso questa GT porta al debutto il nuovo colore “Rosso Settanta anni”, creato appositamente per celebrare l’anniversario dell’azienda emiliana. La nuova nata di casa Ferrari fa notare anche per la denominazione scelta: “Superfast” (superveloce in italiano), un appellativo che da sempre viene usato dalla rivale Lamborghini che ha da poco aggiornato con la versione S la sua Aventador spinta da un V12 da 740 cavalli.

Definita la “Ferrari stradale più potente è prestazionale della storia” nasce per stupire e per superare i modelli precedenti, tanto che definirla un restyling è quantomai riduttivo. Quest'auto è proiettata verso il domani con uno stile spigoloso e ultra moderno che ribadisce al contempo un legame con il passato e con la tradizione del marchio del cavallino. Una supercar tra le più potenti e veloci al mondo che, con 800 Cv, arriva ad una velocità massima di 340 km all'ora con un'accelerazione che va da zero a 100 in soli 2,9 secondi eguagliando così la Lamborghini SV Coupé e la McLaren 675L. La Ferrari 812 Superfast è il nuovo punto di riferimento per vetture sportive con una scheda tecnica davvero entusiasmante e super prestazionale: motore anteriore-centrale, con la potenza massima raggiunta a 8500 giri al minuto e una potenza specifica di 123 cv/l, valori mai ottenuti in passato da motori anteriori su auto di serie e che non fanno altro che esaltare la sensazione di massima sportività soprattutto ad alti regimi, esclusiva dei V12 Ferrari. L'80% della coppia massima di 718 Nm a 7000 giri al minuto è già disponibile ai 3500 giri al minuto, a totale vantaggio della guidabilità e dell'accelerazione in ripresa fin dai bassi regimi. Questi alti livelli sono stati raggiunti anche grazie all'adozione per la prima volta su un motore altamente prestazionale del sistema a iniezione diretta a 350 bar, assieme ai condotti di aspirazione a geometria variabile derivati, come concetto, dai motori F1 aspirati. Per un'auto così anche il peso a secco, contenuto in 1525 kg, è importante così come le dimensioni – lunghezza di 4,657 mm, larghezza di 1,971 mm e altezza do 1,276 mm – e la trasmissione a doppia frizione con 7 rapporti.

Per quanto riguarda la dinamica la nuova Ferrari 812 Superfast non ha niente da invidiare a nessuno con l'ultima evoluzione del sistema di assistenza per derapata controllata e delle ruote posteriori sterzanti, riprese dalla F12 tdf, che aumentano, allo stesso tempo agilità e stabilità; anche l'aerodinamica è, come di consueto per le auto della Casa di Maranello, curatissima e prevede anche alcuni elementi della carrozzeria attivi.

L’ultima supercar del Cavallino raccoglie l’eredità stilistica della F12 berlinetta. Disegnata dal Centro Stile Ferrari sotto la direzione di Flavio Manzoni, la 812 Superfast ha una connotazione da fastback: «una 2 volumi dalla coda sostenuta che richiama la 365 GTB4 Daytona del 1969». Nella parte anteriore ci sono nuovi gruppi ottici full-LED, mentre in coda ritorna la fanaleria a quattro elementi tondi, tipici della tradizione Ferrari proposti dalla GTC4 Lusso. La fiancata e i muscolosi passaruota accentuano le proporzioni, con la coda raccolta e il lungo muso. Il paraurti anteriore integra delle portelle ad apertura variabile, mentre sul passaruota posteriore è presente una presa d'aria che incrementa il carico aerodinamico.

Anche l'abitacolo è stato rivisto pur restando in totale stile Ferrari: l'interno della 812 Superfast è stato rivisto coerentemente con l'aspetto esteriore, più estremo e ancora più sportivo, preservando però l'eccezionale spazio e comfort di bordo delle berlinette a 12 cilindri che le Ferrari hanno sempre offerto. Anche l'abitacolo si è evoluto in modo ancora più sportivo con un effetto flottante tra i componenti principali che dona un aspetto si sportivo ma allo stesso tempo raffinato ed essenziale. La plancia ha una struttura orizzontale passante che ingloba le bocchette dell'aria creando così una scultura metallica. I sedili, tutti nuovi, si caratterizzano per un'ergonomia ottimale e un design sportivo e leggero, semplice e comodo. Rivista anche l’interfaccia uomo-macchina, con un nuovo volante e strumentazione, assieme al sistema di infotainment e climatizzazione, di ultima generazione.

L'erede della F12 berlinetta e della F12 tdf si presenta con numeri da record sia per quanto riguarda le caratteristiche sia, com'è quasi d'obbligo, per il prezzo che si aggirerebbe intorno ai 300mila euro.


 

 

Pubblicato il 24-03-2017 da Chiara Malaguti

Tags: Ferrari Ferrari 812 Superfast Promagazine Promagazine

Categorie: Brand Ferrari News Tipo supercar Veicolo auto

Immagine in evidenza articolo DS 7 CROSSBACK -  Tecnologia e Adas

DS 7 CROSSBACK - Tecnologia e Adas

DS 7 CROSSBACK è un mix unico di tecnologia ed eleganza, e riporta nell’esperienza al volante quel savoir-faire tipicamente parigino che ne contraddistingue il design grazie ai nuovi sistemi di assistenza alla guida, a partire dai DS ACTIVE LED VISION che adattano automaticamente il...
Immagine in evidenza articolo SUZUKI è ancora main sponsor del Torino

SUZUKI è ancora main sponsor del Torino

Per il sesto anno consecutivo Suzuki sponsorizzerà il Torino football Club . Anche nella stagione 2018/2019 la Casa di Hamamatsu sarà, infatti, Main Sponsor della squadra granata, un ruolo che riveste dal lontano 2015, inizialmente come Official Sponsor, poi come Sponsor...
Immagine in evidenza articolo CITROËN C1 si rinnova con C1 ELLE

CITROËN C1 si rinnova con C1 ELLE

City car frizzante e facile da guidare, venduta in oltre un milione di esemplari, Citroën C1 affronta il 2018 con freschezza e ottimismo. Vera protagonista di una mobilità urbana accessibile, confortevole e rilassata, punta su una gamma ancora più ricca e diventa...
Copyright 2016 - PROmagazine | condizioni di utilizzo | privay | cookie